Menu - ODONTOIATRIA

IGIENE E PROFILASSI

Ablazione Tartaro - Prima e Dopo Ablazione Tartaro - Dopo Ablatore ad ultrasuoni

ABLAZIONE TARTARO

L'ablazione del tartaro, o detartrasi, e' una degli interventi d'igiene orale piu' comuni e diffusi, consiste nella rimozione dei depositi di tartaro, elemento nocivo per la salute delle gengive. Viene effettuata dalle nostre igieniste dentali utilizzando strumenti a ultrasuoni, easyflow e, per lucidare ulteriormente, utilizziamo bicarbonato e olii essenziali.
L'ablazione del tartaro e' importante per mantenere una buona igiene orale.

IGIENE E PROFILASSI

Fluoroprofilassi Fluoroprofilassi Fluoroprofilassi

FLUORO PROFILASSI

La fluoroprofilassi consiste nella prevenzione della carie dentaria attraverso l'utilizzo del fluoro.
L'Organizzazione Mondiale della Sanita' (OMS) ritiene che l'impiego del fluoro rappresenti il metodo piu' efficace per la prevenzione della carie perche' serve per rendere il dente piu' resistente agli acidi generati naturalmente.
Perche' la fluoroprofilassi sia efficace e' indispensabile iniziare sin da piccolissimi quanto piu' precocemente possibile e in modo costante nel tempo.

L'odontoiatria conservativa e' una branca dell'Odontoiatria che si occupa principalmente della cura della carie dentale. Si attua eliminando dapprima il tessuto cariato per poi ripristinare forma, funzione e, grazie alle moderne tecniche, anche l'estetica originale degli elementi dentari.

L'Endodonzia e' la branca medica, nell'ambito dell'Odontoiatria, che che si occupa della diagnosi e del trattamento dei processi patologici della polpa dei denti e dei tessuti periradicolari. Il termine deriva dal greco e letteralmente indica la "scienza che si occupa dell'interno dei denti", quello spazio all'interno dell'elemento dentario, che contiene la polpa dentaria, costituita da componente cellulare, vasi e nervi.

CONSERVATIVA ED ENDODONZIA

Otturazioni Otturazioni Otturazioni

OTTURAZIONI ESTETICHE

Per otturazione si intende un restauro eseguito mediante stratificazioni successive di resina composita di colore simile al dente.
La scelta del metodo e dei materiali e' mirata alla protezione del dente a lungo termine e a far si' che l'otturazione si integri funzionalmente nella bocca in maniera invisibile.
Un tempo le otturazioni presentavano un colore argentato-metallico che, nel tempo, si ossidava assumendo un aspetto sempre piu' scuro.
Ora si utilizzano materiali senza mercurio e della stessa gradazione cromatica del dente naturale.

CONSERVATIVA ED ENDODONZIA

intarsi intarsi intarsi

INTARSI IN COMPOSITO E IN PORCELLANA

Gli intarsi sono otturazioni eseguite in laboratorio, precedentemente preparata, usate per i denti posteriori (premolari e molari).
Sempre piu' pazienti desiderano sostituire le loro vecchie otturazioni d'amalgama con un materiale che sia biocompatibile e durevole nel tempo, in composito o in ceramica e che andra' a riempire la cavita' , ricostruendo la forma originaria.
Gli intarsi in ceramica rappresentano un'ottima scelta dal punto di vista funzionale ed estetico, perche' esteticamente molto validi, con elevata precisione nella chiusura marginale, un'ottima durata nel tempo e un'ottima biocompatibilita'. Negli intarsi in composito o in ceramica il colore viene scelto in base a quello del dente da restaurare e dei denti vicini, in modo da avere un effetto naturale.

CONSERVATIVA ED ENDODONZIA

inlay inlay inlay

INLAY E ONLAY

L'inlay/onlay (intarsio dentario) e' una grande "otturazione" realizzata nel laboratorio odontotecnico, spesso vengono definiti "corone parziali" (a meta' tra un'otturazione e una "corona") e si usano nei casi ci sia abbastanza smalto sano e dove valga la pena lasciare il dente, senza ricorrere alla corona artificiale.
I concetti dentali inlay ed onlay vengono dalle parole inglesi e significano intarsio e sovrapposizione. L'inlay si usa per aggiustare danni minori sui denti e si tratta di intarsi intracoronali, di dimensioni limitate circoscritti all'interno della superficie masticatoria. L'onlay viene utilizzato in casi piu' complessi e si concretizza con intarsi che interessano una parte cospicua della superficie masticatoria dei premolari o dei molari. Solitamente il materiale utilizzato per la creazione di questi intarsi e' la ceramica (porcellana).

CONSERVATIVA ED ENDODONZIA

perni perni perni

PEDODONZIA

Trattamento dei denti decidui dei bambini.

CONSERVATIVA ED ENDODONZIA

devitalizzazione devitalizzazione devitalizzazione

DEVITALIZZAZIONE

La devitalizzazione e' un'operazione odontoiatrica che prevede la distruzione e la successiva rimozione della polpa di un dente; e' un intervento di salvataggio in quanto ne esclude l'estrazione.
Viene eseguita quando la polpa, tessuto ricco di terminazioni nervose e vasi sanguigni, si infiamma, si infetta o viene irrimediabilmente compromessa da processi cariogeni estesi, traumi od altri disturbi dentali gravi. La devitalizzazione include anche la sigillazione (otturazione) del canale pulpare con speciali cementi e materiali biocompatibili, tali da impedire un'eventuale, possibile, diffusione batterica nelle sedi circostanti.

CONSERVATIVA ED ENDODONZIA

PERNI MONCONI ESTETICI

Con perno-moncone si intende una soluzione per sostituire la corona di un elemento dentario naturale trattato endodonticamente, mediante una doppia ritenzione meccanica: da una parte il perno, collocato e fissato all'interno di una radice e, dall'altra parte il moncone, sporgente dalla radice, in posizione coronale, crea un sostegno artificiale, in grado di garantire il fissaggio all'elemento da protesizzare.
Con questo metodo e' possibile restaurare i denti che hanno difetti estesi della corona ed e' una procedura che viene effettuata solo su dente devitalizzato.

Il sorriso e' piu' importante di un biglietto da visita perche' rimane impresso, spesso per sempre.
La protesi dentale ha la funzione di riparare e sostituire strutture dentali danneggiate o perse, ma soprattutto, per correggere anomalie estetiche di forma, colore o posizione dei denti naturali. Le soluzioni sono molte e diverse le une dalle altre sia per i materiali utilizzati sia per l'aspetto economico.

PROTESI ESTETICA

corone corone corone

CORONE

Le corone sono protesi per denti singoli dei quali e' conservata la radice. Le corone servono a rimodellare la forma del dente e migliorano la funzionalita' e l'estetica.
La funzione della corona e' quindi quella di proteggere e ripristinare la funzione, la forma ed il colore del dente compromesso e solitamente si ancorano al dente opportunamente preparato (moncone).
I materiali con cui vengono realizzate sono diversi:
- lega bio medicale
- zirconia
- ceramica integrale
- lega nobile oro e porcellana
Ogni soluzione viene studiata dai nostri medici sulla base delle esigenze del singolo paziente.

PROTESI ESTETICA

faccette faccette faccette

FACCETTE

Le faccette in porcellana sono sottili lamine in ceramica che vengono applicate sulla superficie visibile dei denti anteriori. I denti che accolgono una faccetta sono leggermente assottigliati, se necessario, per far spazio alla ceramica. Tuttavia la loro preparazione e' estremamente conservativa e deve essere mantenuta a livello della porzione piu' superficiale del dente, lo smalto. Lo smalto consente un'adesione ottimale delle faccette al dente. Vengono utilizzate da molte celebrita' per ragioni puramente estetiche.

PROTESI ESTETICA

faccette faccette faccette

PROTESI MOBILE

Le protesi dentali hanno il compito di riabilitare le funzioni orali dei pazienti affetti da edentulia (mancanza di denti) parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentari artificiali.
Alcuni tipi di interventi protesici possono essere utilizzati per correggere anomalie estetiche di forma, colore o posizione dei denti naturali.

PROTESI ESTETICA

faccette faccette faccette

BITE

E' un apparecchio mobile, trasparente, perlopiu' di uso notturno, che si usa soprattutto nei soggetti bruxisti (che digrignano i denti) onde evitare l'abrasione dei denti stessi, problemi all'articolazione temporo mandibolare, e a volte ad eliminare dolori cervicali e cefalee muscolotensive.

Il campo della chirurgia orale e' molto vasto e spazia dalla piu' semplice estrazione dentaria, fino alle piu' innovative tecniche di chirurgia ricostruttiva ossea.

CHIRURGIA

chirurgua chirurgua chirurgia

CHIRURGIA ORALE GENERALE

Si intende la chirurgia estrattiva, la chirurgia delle lesioni cistiche e delle neoformazioni benigne del cavo orale e delle ossa mascellari, la chirurgia endodontica che si occupa di trattare le infezioni dell'apice dei denti, la chirurgia pre-protesica che provvede a ottimizzare la morfologia della bocca per affrontare nel migliore di modi la ricostruzione protesica.

CHIRURGIA

chirurgia chirurgua chirurgia
perni perni perni

IMPLANTOLOGIA

L'Implantologia e' quella particolare branca dell'Odontoiatria che si occupa della sostituzione dei denti mancanti con elementi estranei, attraverso l'utilizzo di impianti da inserire nelle ossa mascellari o mandibolari sui quali applicare le protesi. Il materiale utilizzato per la fabbricazione degli impianti e' il titanio, un elemento che possiede notevoli qualita' di biocompatibilita', tanto che il fenomeno del rigetto risulta assente.
In Odontoiatria esistono diverse tecniche implantologiche:

Tecnica a carico immediato, che consiste nell'inserire i perni ed applicare le protesi durante un unico intervento. Questa tecnica, innovativa e molto sicura, presenta numerosi vantaggi per il paziente e si puo' effettuare mono arcata, biarcata o anche per elementi singoli, consentendo quindi di sviluppare una tecnica implantologica senza piu' un periodo di attesa. Il medico, dunque, e' in grado di inserire gli impianti e la protesi nell'arco della stessa operazione chirurgica.
Il materiale utilizzato per la fabbricazione degli impianti e' il titanio, un elemento che possiede notevoli qualita' di biocompatibilita', tanto che il fenomeno del rigetto risulta quasi totalmente inesistente.

Tecnica a carico differito, che consiste nel dividere in due operazioni distinte la cura: in un primo tempo si inseriscono gli impianti, dopodiche' si aspetta un periodo che varia dai tre ai sei mesi, per permettere appunto una buona osteointegrazione degli impianti con le ossa. Durante un secondo intervento vengono applicate le protesi.

CHIRURGIA

chirurgia chirurgia chirurgia

CHIRURGIA PARODONTALE

La parodontologia si occupa delle diagnosi e della terapia delle malattie (malattie parodontali o parodontopatie, o piorrea ) che interessano l'insieme dei tessuti che concorrono a formare l'organo di sostegno del dente.
Quando queste malattie diventano piu' gravi si consiglia di intervenire con la chirurgia parodontale, che ha come obiettivo l'eliminazione delle tasche gengivali ed ossee, la levigatura delle radici e il curettage sotto controllo visivo diretto. Questo avviene attraverso metodiche rivoluzionarie che servono non solo a fermare la malattia parodontale, ma anche a rigenerare e ricostruire il tessuto perduto. Nel nostro studio, per risolvere le recessioni gengivali, si effettua sia la chirurgia plastica gengivale che la chirurgia estetica gengivale.

CHIRURGIA

prgf prgf prgf

PRGF

La Tecnologia PRGF (Plasma Rich in Growth Factors) e' il sistema autologo piu' avanzato di Plasma Ricco in Piastrine. Si basa sull'attivazione delle piastrine del paziente stesso per la stimolazione e l'accelerazione della rigenerazione dei tessuti. E' la prima tecnica studiata specificamente per la terapia odontoiatrica. La sua efficacia e' confermata da piu' di 10.000 pazienti trattati nelle differenti specialita' mediche.
Tecnicamente si tratta di un autoinnesto, poiche' sono le proteine proprie del paziente ad innescare e accellerare i processi riparativi e la conseguente rigenerazione dei tessuti; e' particolarmente utile oltre che indicata per i pazienti con problemi di cicatrizzazione o di scadente attecchimento delle rigenerazioni ossee, come nel caso dei forti fumatori o diabetici.

L'ortodonzia, anche chiamata ortognatodonzia, e' la branca dell'odontoiatria che studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari. Il termine deriva dal greco e significa "dentatura diritta".
Lo scopo dell'ortodonzia e' quello prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione piu' corretta possibile e, quindi, determinare un allineamento corretto dei denti e una funzione masticatoria efficiente con conseguente salute dei denti.
Quello che il nostro studio propone e':

ORTODONZIA

ortodonzia fissa Ortodonzia fissa Ortoonzia fissa

ORTODONZIA FISSA

E' quel tipo di ortodonzia che utilizza mezzi "incollati" dallo specialista direttamente nel cavo orale e che non possono essere rimossi dal paziente. Viene preferita generalmente in pazienti adulti o in ragazzi in tarda dentatura mista o permanente. Questa soluzione garantisce la qualita' e la riuscita del trattamento, nel rispetto dei tempi prefissati dal medico stesso. Il nostro studio utilizza apparecchiature ortodontiche in porcellana estetica.

ORTODONZIA

ortodonzia ortodonzia ortodonzia

ORTODONZIA MOBILE

Con questa dicitura si intende l'utilizzo di apparecchi che il paziente e' in grado di applicare e rimuovere dalle arcate dentarie, sono apparecchi meccanici e funzionali di ultima generazione con funzione intercettiva sviluppata soprattutto per i pazienti piu' piccoli.

In particolare il nostro studio utilizza un eccezionale apparecchio contenzionale chiamato OSAMU RETAINER, brevettato secondo una tecnica medico giapponese, si utilizza per lo piu' la notte dai bimbi di 7 anni ai pazienti adulti.

Un altro particolare apparecchio mobile per l'allineamento dei denti e' ESSIX RETAINER, una soluzione versatile e flessibile che non irrita la bocca, si utilizza sempre durante la notte ed e' una soluzione economicamente vantaggiosa rispetto agli apparecchi mobili tradizionali gia' esistenti in commercio.

ORTODONZIA

ortodonzia ortodonzia ortodonzia

ALLINEATORI DENTAL STEALTH

Dental Stealth è un sistema di trattamento ortodontico che permette di raddrizzare i denti e correggere le malocclusioni senza compromettere l'estetica e la fonazione.
Il trattamento ortodontico è ottenuto mediante una sequenza di allineatori dentali trasparenti e sottilissimi costruiti sulla base di un set-up (sistema di allineamento denti) graduale, per mezzo di micro movimenti determinati da un sofisticato software. Gli allineatori vengono sostituiti ogni 2/3 settimane e portano gradualmente i denti ad assumere la posizione corretta.
Una elaborazione virtuale delle arcate dentarie mostrerà in anticipo gli spostamenti dei denti nel corso della terapia. In questo modo potrai avere un'indicazione su come sarà il tuo sorriso al termine del trattamento.
I tuoi denti si muoveranno mascherina dopo mascherina, finchè non si saranno allineati nella posizione corretta decisa dal tuo dentista.